Chiudi
Logo
Chiudi
Logo

Blog

Redesign del sito web: gli aspetti da considerare per un restyling efficace

Ecco gli aspetti da considerare prima di procedere con il restyling del tuo sito internet.

  1. Analizzare cosa sta funzionando e cosa può essere ottimizzato

Prima di apportare modifiche e integrazioni al design del tuo sito web, è fondamentale capire quali aspetti possono essere migliorati e quali invece già funzionano.

Analizza i dati per scoprire cosa i tuoi visitatori trovano interessante e cosa invece non ottiene un buon riscontro: in questo modo è possibile stabilire una priorità di intervento e procedere con la definizione delle modifiche.

  1. Impostare gli obiettivi

Ogni progetto ha bisogno di obiettivi e il redesign del tuo sito web non dovrebbe fare eccezione.

Tali obiettivi devono riguardare non solo la resa grafica e le funzionalità del sito internet, ma anche l’ottimizzazione SEO, indispensabile per ottenere un buon posizionamento nei motori di ricerca, e il ruolo dello strumento nella strategia di marketing aziendale, la cui identificazione consente di perseguire risultati concreti dal punto di vista delle conversioni.

  1. Definire il tuo pubblico di riferimento

Per creare il miglior sito web per i tuoi utenti, devi sapere chi sono e cosa desiderano.

Quali sono le loro preferenze? Qual è il loro stile di navigazione? Quali parole chiave usano? Tutte queste informazioni ti aiuteranno a individuare un redesign studiato sulla base delle loro esigenze che possa facilitare il contatto.

  1. Controllare i competitor

Verificare le azioni della concorrenza è un ottimo modo per vedere cosa stanno facendo gli altri nel tuo settore e cosa potresti potenzialmente fare meglio.

Cosa stanno facendo con il loro sito web che tu non stai facendo? Può essere d’aiuto fingere di essere un cliente e guardare il loro sito internet con questa prospettiva. Individua le aree specifiche in cui sei più debole e fissa degli obiettivi per migliorarle.

  1. Ripensare i contenuti

Una revisione del sito web non può prescindere da una nuova strategia nello sviluppo dei contenuti testuali, in particolare per quanto riguarda la sezione dedicata al blog.

Ad esempio, individua gli articoli obsoleti che potresti aggiornare e/o riscrivere per ottenere migliori risultati e scopri i contenuti che stanno performando meglio così da usarli come modello per sviluppare contenuti futuri.

  1. Ottimizzare gli aspetti legati al SEO

Il redesign del tuo sito web necessita di interventi anche lato SEO, per rendere il nuovo progetto web facilmente individuabile dai tuoi potenziali clienti.

Ecco alcuni modi per ottimizzare gli aspetti SEO:

  • assicurati di avere titoli di pagina ben scritti, meta descrizioni e permalink per tutti i tuoi contenuti
  • progetta il contenuto per la leggibilità e includi intestazioni e sottointestazioni
  • punta alle parole chiave giuste su tutte le tue pagine di destinazione
  • controlla i tempi di caricamento del sito e rendili il più possibile brevi
  1. Assicurarsi che il sito sia fruibile da mobile

È importante che il tuo nuovo sito sia in grado di riconfigurarsi in base alle dimensioni dello schermo e del dispositivo dell’utente: può sembrare scontato, ma se un utente non riesce a navigare facilmente il sito da mobile è molto probabile che lo abbandoni in fretta.

Un design responsive del sito web aumenterà anche il tuo posizionamento SEO, quindi non può essere trascurarlo.

Il restyling di un sito web richiede pianificazione e strategia: affidati alla nostra divisione web per sviluppare un progetto di redesign in linea con i tuoi obiettivi aziendali e che ti consenta di ottenere risultati concreti.

Il sito web dovrebbe essere considerato come uno strumento in continuo aggiornamento, che evolve e si adatta sulla base degli obiettivi aziendali e che necessita di interventi periodici così che sia sempre in linea con le ultime tendenze dal punto di vista tecnologico e di design.

Pubblicato il:
Febbraio 23 2021
Categoria:
Vuoi maggiori informazioni?
Contattaci
Leggi anche...