Chiudi
Logo
Chiudi
Logo

Blog

Investire dopo il Covid-19, come le aziende affrontano l’emergenza: i primi dati

I primi dati raccolti nel corso dei nostri audit Impresa Resiliente evidenziano come la maggioranza delle aziende intervistate (il 69%) preferisca fermare l’innovazione, evitando di intraprendere azioni migliorative e procedere con gli investimenti. Solo un complessivo 31% sta godendo degli investimenti effettuati in precedenza (15%) e ne pianifica di nuovi, anche con il supporto della finanza agevolata (16%).

Un atteggiamento di cautela motivato dalla situazione difficile che molte imprese si sono trovate a vivere a casa del lockdown dei mesi scorsi, che impedisce di guardare al futuro con serenità e volontà di evoluzione.

Tuttavia accantonare progetti di innovazione in favore di una strategia conservativa, che potrebbe sembrare più “sicura”, porta l’azienda a non sfruttare le possibilità di ottimizzazione e andare incontro alla progressiva incapacità di rispondere alle mutate esigenze del mercato.

Per questo abbiamo sviluppato il check up gratuito Impresa Resiliente.

Un audit che si sviluppa nella formula dell’intervista, anche tramite web meeting, nella quale i nostri consulenti, parlando con la direzione e i responsabili, potranno comprendere e trasferire in una breve relazione motivazioni e spunti per rendere l’impresa ancora più efficiente e resiliente.

Scopri di più cliccando qui e approfondisci come finanziare questa evoluzione con il nuovo credito d’imposta Ricerca e Sviluppo e Formazione 4.0 2020.

Richiedi subito il tuo incontro gratuito per valutare i vantaggi nell’adottare il progetto Impresa Resiliente allo 030 3733981.

Come stanno reagendo le imprese alla situazione provocata dal Covid-19?

Leggi anche...